Italian Bowl 2016: Rhinos campioni d'Italia con perfect season

I RHINOS MILANO BATTONO PER 44-18 I GIANTS BOLZANO E CHIUDONO IMBATTUTI IL CAMPIONATO IFL 2016

lunedì, 11 luglio 2016

Rhinos Milano campioni d'Italia 2016

Era l'epilogo che molti pronosticavano, e questa volta l'outsider non ha fatto il miracolo, i Rhinos Milano, favoriti per la vittoria finale nell'Italian Bowl XXXVI, hanno battuto per 44-18 i Giants Bolzano in una partita che non è quasi mai stata in discussione, anche se gli altoatesini sono riusciti per quasi tre quarti a tenere aperto il match.

Pronti via e dopo due possessi i Rhinos sono già avanti 14-0 nel primo quarto con due touchdown di Ricciardulli, sembra il preludio ad una vittoria sin troppo facile, ma i Giants non ci stanno e rialzano la testa, prima con un touchdown pass di Peterson per Podavitte (14-7) e poi grazie ad un errore dello special team milanese che sul kick off pasticcia col pallone e regala una safety agli avversari: 14-9 alla fine del primo quarto di gioco.

I Giants avrebbero il possesso del sorpasso, ma è solo un'illusione, la difesa granitica dei rinoceronti chiude ogni spazio e costringe Bolzano al cambio possesso. Da lì in avanti è un assolo dei milanesi che a poco dall'half time sono avanti 31-9 grazie al terzo touchdown di Ricciardulli, il field goal di Catalani e il touchdown di Bonanno che riceve in endzone il passaggio di Pryor.

Partita praticamente chiusa? No, perchè i Giants con un altro sussulto di Peterson mandano in touchdown Ghirotti per il parziale di 31-15 (trasformazione sbagliata) con il quale si chiude il secondo quarto.

Nella ripresa però i Giants non riescono a sfruttare il primo possesso palla in modo completo, accontentandosi di un field goal da 3 punti che accorcia di poco il gap (31-18), ma è l'ultimo sussulto dell'offense in maglia blu, perchè sempre nel terzo periodo di gioco i Rhinos chiudono definitivamente il discorso con un pass di Pryor per Arioli (38-18) e poi con il quarto touchdown personale di Ricciardulli che chiude la gara a fine terzo quarto (44-18 per trasformazione sbagliata).

Il quarto periodo è tutto tattica, i Rhinos vanno con corse centrali e qualche passaggio per mangiare il tempo, ed i Giants cercano di limitare i danni, ma nessuno dei due attacchi metterà più punti sul tabellone.

Finisce 44-18 per i rinoceronti che conquistano il quinto titolo italiano superando nella classifica dei campioni nazionali i Panthers Parma (4), e centrano per la terza volta la perfect season.

L'ultimo team che finì il campionato con un roulino immacolato furono i Lions Bergamo nel 2005, e nel novero dei team che hanno conquistato almeno una perfect season ci sono anche i Frogs Legnano (4 volte) ed i Phoenix Bologna (2 volte).

Rhinos che quindi portano a casa un titolo meritato sia nella finalissima che in tutto il percorso che li ha visti vincenti in tutte e 13 le partite di campionato e playoff, mentre Giants che nonostante siano arrivati all'Italian Bowl contro ogni pronostico, battendo Parma in semifinale, possono consolarsi con fatto di essere stata la squadra che in stagione regolare ha messo più in difficoltà proprio i milanesi (21-14 e 29-27 l'esito delle due partite).

Photo credit: Mara Telandro